Recensione Homedics PAC-35 MyChill 3.0 

Ne esisto due modelli che cambiano nella modalità delle velocità e nella dimensione dell’aria coperta. Il modello provato da me e il PAC-35con tre velocità e una copertura area di circa 1.80m , nella scatola troviamo: , manuale, spina europea più adattatore, e filtro (carboni attivi) già montato ha una durata di 540 ore, una spia led si accenderà per segnalare il momento di sostituirlo ed e acquistabile presso il sito del produttore a 12.99 EUR. L’utilizzo e molto semplice , basta sganciare il serbatoio riempirlo con acqua e tramite il tasto posizionati sulla parte superiore (sono presenti due tasti , accensione e regolazione velocità) scegliere una delle tre velocità della ventola , un spia led posizionato in mezzo hai due pulsanti che lampeggiare di rosso quando l’acqua e esaurita e possibile regolare il getto d’aria verso alto ho basso.Il MY CHIL funziona semplicemente raffreddando l’aria calda aspirata con l’acqua inserita nel serbatoio passante per un filtro mediante una ventola.Premetto che ha casa ho un condizionatore portatile, una ventola a parete e un ventilatore portatile per cui ho paragonato a questi Il raffrescatone per farmi un idea. Il mio test si e basato tenendolo vicino alla mia postazione pc (che e situata in una stanza dove non tanto grande dove batte quasi tutto il giorno il sole) con il getto d’aria rivolto verso me a una distanza di circa 50/60 cm impostato alla massima velocità ,sia una sensazione di freddo immediato (ricorda molto appena si esce dalla doccia) ma già allontanandosi dal getto diminuisce per cui per funzionare correttamente deve essere sempre diretto verso se stessi.Consumi di acqua e ed elettricità sono esigui, rumorosità forse alla massima velocità e un po’ troppo alta per poterlo tenere in camera da letto ma questo dipende da persona a persona.Difetti che ho riscontrato una volta riempito bisogna stare attenti a spostarlo mi e capitato che perdesse acqua , in quanto oltre al serbatoio l’acqua va nella parte inferiore del raffreddatore le giunture di chiusura non son stagne. Ho provato a togliere per curiosità il filtro ed e semplice da smontare ma ho trovato un po’ di difficoltà a reinserire il coperchio.

Homedics PAC-35 MyChill 3.0 

Homedics PAC-35 MyChill 3.0
Homedics PAC-35 MyChill 3.0

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...